Sit in di protesta dei lavoratori di Casa Serena e dei servizi sociali a Piazza Unione Europea

Proprio ieri è avvenuto il confronto tra i sindacati e l’amministrazione Accorinti sulla gestione di Casa Serena: l’obiettivo è quello di abbattere i costi. Palazzo Zanca, infatti, spende 166 euro al giorno per ogni anziano di Casa Serena, contro i 53 di una Rsa o i 45 della città del ragazzo. Intanto i lavoratori dei servizi sociali, molti dei quali in cassa integrazione, protestano assieme alla Fp Cgil chiedendo che il comune faccia chiarezza sul loro futuro e su quello delle cooperative

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*