Zona falcata, contenuti del protocollo bocciati dal Comitato Portuale

Nessuno accordo stabilito tra Regione e Autorità portuale sul progetto per il rilancio e lo sviluppo delle aree, che dovrebbe essere il 31 ottobre a Palermo; dubbio il ruolo dell’Ente Porto, contestata l’esclusione dell’Agenzia del Demanio, della Capitaneria di porto e la posizione dell’amministrazione comunale, che secondo l’assessore Cucinotta dovrebbe essere coinvolta per la riqualificazione della Zona. Auspicato l’arrivo ad un accordo da parte del Presidente dell’Autorità Portuale Antonio De Simone.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*