Giudizio immediato per gli undici indagati nell’ambito dell’operazione Corsì d’Oro

Accolta la richiesta della Procura di bypassare l’udienza preliminare. Il processo inizierà il 17 dicembre. L’indagine su tre Enti di formazione messinesi, Aram, Lumen ed Ancol, è sfociata lo scorso 17 luglio in eclatanti colpi di scena e provvedimenti restrittivi che hanno visto tra i protagonisti anche Chiara Schirò e Daniela D’Urso, entrambe mogli degli ex sindaci di Messina Francantonio Genovese e Giuseppe Buzzanca, nonché l’ex assessore Melino Capone e l’ex consigliere comunale Elio Sauta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*