Fondi dell’Unione Europea per il Mezzogiorno, l’Ance Sicilia chiede al governo regionale un piano mirato di interventi

13 ottobre 2013

Nell’ambito dei 16 miliardi di euro di fondi europei destinati al sud Italia all’interno della programmazione 2014-2020, l’associazione dei costruttori edili ha chiesto al governatore Crocetta un incontro per concertare le aree di intervento, cercando di evitare gli sbagli degli anni precedenti. Secondo l’Ance Sicilia i finanziamenti dovrebbero essere utilizzati su progetti immediatamente cantierabili e puntare su obiettivi a larga scala che abbiano ricadute occupazionali sul territorio.