L’Unione Europea finanzierà le regioni del sud Italia con 16 miliardi di euro per la programmazione 2014-2020

Nell’ambito della destinazione da scegliere per i fondi comunitari, i costruttori siciliani, supportati dall’associazione Ance Sicilia, chiedono un immediato confronto con il governo regionale nel tentativo di evitare le scelte sbagliate degli anni precedenti. Secondo Ance Sicilia i finanziamenti dovrebbero essere utilizzati su progetti immediatamente cantierabili e puntare su obiettivi a larga scala che abbiano ricadute sul territorio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*