Giunti i primi immigrati che saranno ospitati temporaneamente al PalaNebiolo

52 profughi di nazionalità nigeriana, sudanese, egiziana, eritrea e somala sono arrivati presso la struttura gestita dall’Università, dove soggiorneranno in attesa di ulteriori disposizioni dal Ministero dell’Interno. Provengono da Pozzallo, dove sono sbarcati nelle scorse settimane. Nei prossimi giorni atteso l’arrivo di ulteriori immigrati: il numero complessivo dei profughi ospitati al PalaNebiolo non dovrebbe superare le 100 unità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*