Di nuovo sotto accusa il medico del Policlinico che nel 2010 non aiutò una donna ad abortire

Dopo la decisione di annullare tutti i processi giudiziali pregressi adottata dalla cassazione nel gennaio scorso il medico Leone Scurria, precedentemente prosciolto, è stato rinviato a giudizio per omissione di atti d’ufficio per ragioni di sanità durante l’udienza preliminare di lunedì. Il processo inizierà il 13 febbraio davanti alla prima sezione penale del tribunale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*