Senza sosta gli arrivi dei migranti sulle coste della Sicilia

Questa volta è Catania ad ospitare i 263 clandestini arrivati a bordo di un mercantile panamense che a largo di Siracusa aveva avvistato i migranti, per lo più di origine siriana e palestinese, e li aveva soccorsi, portandoli al sicuro nel porto di Catania. Nel frattempo un barcone in avarie è stato avvistato da un mercantile danese che ha ospitato i 141 migranti siriani che si trovavano a bordo. Il gruppo di clandestini è diretto al porto di Pozzallo in provincia di Ragusa. Intanto la Procura di Agrigento ha fermato il presunto comandante del barcone naufragato a Lampedusa. L’uomo un tunisino di 35 anni, sarebbe stato riconosciuto da alcuni testimoni.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*