Primi interrogatori per i professori Bisignano e Teti, arrestati nell’ambito dell’inchiesta sul corcorso truccato alla facoltà di Farmacia

A interrogare Giuseppe Bisignano e Giuseppe Teti, rispettivamente direttore del Dipartimento e docente di microbilogia, il giudice Massimiliano Micali. I due, lo scorso 1 ottobre, sono stati arrestati con l’accusa di aver manovrato un corcorso e si trovano ristretti ai domiciliari. L’inchiesta è partita da una precedente indagine che vedeva coinvolto il professore Bisignano accusato di peculato. Durante il concorso il professor Teti avrebbe dovuto favorire Carlo Bisignano figlio del docente di Farmacia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*