L’Osservatorio di Confesercenti lancia l’allarme per la crisi del settore turistico in Sicilia

Secondo l’ultimo report, infatti, nell’isola, da gennaio ad agosto, si è registrata la chiusura di quasi 5500 società del commercio e del turismo, con un saldo negativo di meno 3000, considerate le nuove aperture. “La drammaticità di queste cifre – ha commentato il presidente di Confesercenti Sicilia, Vittorio Messina – conferma la gravità della situazione economica in Sicilia”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*