Tragedia nelle acque Lampedusa, barcone pieno di immigrati va a fuoco e si inabissa, oltre 80 morti e 250 dispersi

Aumenta di ora in ora il tragico bilancio di una fra le più grandi tragedie dei cosiddetti ‘viaggi della speranza’ del Mediterraneo. Nel barcone si stima ci fossero circa 500 profughi, dopo l’inabissamento, in 120 circa sono stati salvati, oltre 80 i morti accertati sino adesso ma il numero è destinato, purtroppo, ad aumentare: sono infatti 250 i dispersi. In giornata previsto l’arrivo a Lampedusa del presidente del Consiglio, Enrico Letta, e del suo vice, nonché Ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*