Caltagirone, spara alla moglie e al figlio e si suicida

2 ottobre 2013

Gaetano Sortino, panettiere 67enne con gravi problemi di depressione, ha sparato con un fucile da caccia alla moglie, uccidendola sul colpo, e poi ha attaccato il figlio, ferendolo in modo grave. Successivamente, con la stessa arma, si è tolto la vita. A chiamare la polizia sono stati i vicini, allarmati dagli spari.