Nascono le Srr al posto delle Ato e già divampamo le prime polemiche. Intanto Tirreno Ambiente decide chiudere la discarica ai mezzi di MessinAmbiente

1 ottobre 2013

E’ un inizio complicato quelle delle Srr, società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti. La prima emergenza è proprio quella della discarica di Mazzarrà Sant’Andrea che TirrenoAmbiente ha deciso di chiudere senza preavviso, scatenando l’ira del sindaco Renato Accorinti e dell’assessore Ialacqua. Nel frattempo è stato formato il Cda della Srr di Messina, di cui il sindaco di Barcellona, Maria Teresa Collica è stato eletto primo rappresentante, con conseguenti polemiche sulle modalità di voto. Messina e gli altri comuni che hanno aderito alla Srr, devono al più presto tamponare il problema della raccolta rifiuti, che verranno probabilmente affidati provvisoriamente a MessinAmbiente e scaricati nella discarica di Motta S. Anastasia.