Verrà celebrata mercoledì la ricorrenza del quarto anniversario della tragica alluvione del 2009

Case e strade distrutte, montagne franate e 37 vittime è il bilancio dell’alluvione lampo che in tre ore ha colpito la provincia di Messina, con gravi conseguenze nei paesi di Giampileri e Scaletta Zanclea. Intanto, ricomincia per la seconda volta il processo, a causa della sostituzione del giudice monocratico, in cui sono imputati l’ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca, l’ex sindaco di Scaletta Zanclea Mario Briguglio, l’ex dirigente della protezione civile regionale Salvatore Cocina e l’ex commissario straordinario del comune di Messina Gaspare Sinatra.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*