Sit-in della Cgil contro la decisione dell’amministrazione comunale sull’autogestione delle mense scolastiche

La protesta del sindacato davanti Palazzo Zanca rivendica un servizio sociale omogeneo uguale per tutti i cittadini ed evidenzia il problema occupazionale dei 100 dipendenti che fino ad oggi hanno lavorato al servizio mensa attraverso appalto unico e per i quali la ditta ‘La Cascina’ ha già avviato la procedura di mobilità.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*