L’ Agenzia Nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca boccia l’Università di Messina

A causa dell’esito negativo dell’Anvur alla ricerca dell’istituzione accademica di Messina, il rettore Pietro Navarra teme un taglio di circa 3 milioni di euro dal Fondo di finanziamento ordinario. Fino a martedì 6 ottobre è prevista una serie di incontri con i vari dipartimenti ed i relativi responsabili per chiarire le cause della bocciatura e migliorare la ricerca.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*