L’Ars dà il via libera per l’iter di mobilità dei lavoratori della Sicilia Limoni

La procedura si era fermata da febbraio, quando tra i sindacati ed i titolari della Sicilia Limoni era stato raggiunto l’accordo secondo cui ai dipendenti sarebbero stati corrisposti gli stipendi arretrati e le somme relative alla messa in mobilità. La vertenza Sicilia Limoni era iniziata nel periodo natalizio quando senza alcun preavviso ai lavoratori, l’impresa produttrice di essenze aveva deciso di spostare l’attività in Svizzera, chiudendo la sede di Messina.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*