La Procura apre un’inchiesta sulla morte dell’operaio a Saponara

A condurre le indagini il sostituto Francesca Rende, che ha inoltre disposto l’autopsia sul corpo di Nicola Di Mauro, deceduto lunedì. L’uomo, 51 anni, si trovava su un ponteggio all’interno di un cantiere quando ha perso l’equilibrio, sbattendo la testa. Subito soccorso e trasportato al Policlinico, era stato immediatamente sottoposto a intervento chirurgico, ma è morto poco dopo l’operazione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*