Ci sarà un nuovo graduale aumento delle temperature

Nelle prossime ore, infatti, si assisterà ad una ripresa dell’alta pressione di origine africana che tornerà a interessare gran parte del paese, anche se alle nostre latitudini il campo termico sarà meno incisivo, con massime di 30-31°C e minime di 25-26°C. L’influenza dell’umidità, ancora compresa tra il 45 e il 90%, tuttavia determinerà situazioni di discreto disagio, con temperature percepite nell’arco delle ventiquattrore tra i 32°C notturni e i 38°C diurni, mentre il cielo, per lo più sereno e soleggiato, sarà ancora occasionalmente interessato da nuvolosità sparsa e poco rilevante. Lungo le riviere e nelle valli interne, invece, durante la notte e di primo mattino potranno formarsi delle discrete foschie, in dissolvimento con l’innesco delle brezze pomeridiane, mentre la circolazione generale, tornerà debole sui 10-15 nodi, e ancora di direzione nordoccidentale. Infine, per quanto riguarda il moto ondoso dei mari che si affacciano sulla provincia, questo si mostrerà inizialmente mosso un po’ ovunque, mentre dal tardo pomeriggio, con l’attenuarsi delle brezze, il moto ondoso andrà diminuendo fino a presentarsi prevalentemente poco mosso in tutti i bacini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*