Alla scadenza per le presentazioni delle candidature alla Presidenza del Vittorio Emanuele sono 80 i curricula in lizza

30 luglio 2013

Si è dimostrata fervente la partecipazione dei messinesi alle sorti dell’Ente Teatro ormai allo stremo della crisi. Tra i nomi papabili ci sono quelli di Ninni Panzera, Laura Pulejo, Mario Bolognari e Salvatore Mammola. Intanto mentre il governatore Rosario Crocetta revoca la nomina di Lucia Tarro Celi a commissario del cda, il sindaco Renato Accorinti ha annunciato che la scelta del vincitore destinato alla poltrona del Teatro Vittorio Emanuele arriverà in tempi brevi e secondo il criterio di meritocrazia.