Ancora caldo e afa: un solleone in piena regola

28 luglio 2013

L’onda di calore che ormai sta caratterizzando questo scorcio d’estate, nelle prossime 12-24 ore continuerà a determinare condizioni di disagio piuttosto critiche un po’ ovunque, e specialmente nelle zone più interne e nelle aree urbane, i valori termici percepiti in seguito all’indice di stress da calore, vedranno ancora temperature sui 39-40°C diurni e 31-32°C notturni. Sulla nostra zona, tuttavia, durante la giornata si assisterà a una impercettibile ma lenta flessione dell’anticiclone che, di fatto, comporterà una graduale diminuzione delle temperature reali, con massime che si porteranno sui 32-33°C e le minime sui 25-26°C, mentre il tasso di umidità oscillerà tra il 30 e l’85%. Con la situazione generale che vedrà comunque tempo prevalentemente sereno e soleggiato, anche la ventilazione sarà generalmente debole e di provenienza settentrionale, con le brezze che influiranno localmente e solo in prossimità delle riviere e principalmente nel versante ionico. I mari, anche in questa circostanza, mostreranno un moto ondoso quasi calmo o poco mosso nel Tirreno, e si presenterà invece ancora poco mosso o momentaneamente mosso nello Ionio e nello Stretto.