A Palazzo Zanca gli esperti dell’Ifel hanno preso possesso della documentazione contabile del comune

I due esperti della Fondazione che fa capo all’Anci, Silvia Scozzese e Salvatore Parlato, avranno il compito di risolvere la questione del debito pendente sulle casse di Palazzo Zanca, che nella fase commissariale è stato oggetto di versioni discordanti. Durante la loro permanenza a Messina, i due esperti, affiancati dal vicesindaco Guido Signorino, hanno preso possesso della documentazione, che analizzeranno per poi dare il loro parere sull’effettivo indebitamento del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*