Conclusi gli interrogatori agli indagati nell’ambito dell’inchiesta ‘Corsi d’oro’

24 luglio 2013

Davanti al gip Giovanni De Marco hanno sfilato i dieci arrestati, in regime di domiciliari, più il funzionario Carlo Isaja, indagato e sospeso per 60 giorni dalla sua attività. A rispondere alle domande del gip solo tre indagati: lo stesso Isaja, Giuseppe Caliri e Natale Lo Presti. Tutti gli altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Il giudice, al termine degli interrogatori, ha disposto la scarcerazione di Caliri, accogliendo la richiesta del suo legale. L’operazione è scattata la scorsa settimana e riguarda la gestione di tre enti di formazione, con le ipotesi di accusa di associazione a delinquere finalizzata al peculato e alla truffa per il conseguimento di erogazioni pubbliche.