Barcellona, 400 euro a chi adotta un cane randagio

22 luglio 2013

Accorato appello dell’amministrazione barcellonese a tutti i cittadini per l’adozione di 36 randagi, attualmente rinchiusi nel canile di Taurianova (in provincia di Reggio Calabria), con il quale il Comune è convenzionato. Prromotrice dell’iniziativa è l’assessore alla Cultura Raffaella Campo che ribadisce come l’adozione sia un gesto nobile e che “I cani che hanno alle spalle un passato di dolore e sofferenza sanno dare grandi soddisfazioni a chi sceglie di prendersene cura”.
 Come specificato nel bando, coloro che adotteranno un cane riceveranno la somma simbolica di 400.00 euro, e verranno sottoposti a dei controlli da parte dell’Associazione “Amici degli Animali” di Barcellona Pozzo di Gotto, che verificherà periodicamente lo stato degli animali adottati.