Taormina potrebbe riavere un casinò

Per la perla dello Jonio sarebbe un ritorno al passato. Lo ha dichiarato l’assessore regionale al turismo Michela Stancheris. “Non c’è niente da scandalizzarsi in un’epoca in cui slot machine, scommesse legalizzate e gratta e vinci rappresentano un importante introito per lo Stato”, ha affermato la Stancheris, che propone Taormina e Cefalù come sedi dei casinò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*