Sequestrati beni, per un valore di 10 milioni di euro, al pentito Francesco Franzese

La Direzione investigativa antimafia di Palermo ha sequestrato beni riconducibili al collaboratore di giustizia Franzese, già reggente della famiglia mafiosa palermitana di Partanna Mondello, e ad un suo prestanome. Tra le confische sei ville, ognuna con piscina, terreni e due società operanti nel settore edile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*