Condizioni estive con una transitoria variabilità

La situazione generale, infatti, pur rimanendo sostanzialmente invariata, con cielo prevalentemente sereno e campo termico ancora nella media, durante la giornata potrà evolvere verso una discreta copertura nuvolosa che però non determinerà fenomeni particolari. Il tasso di umidità, invece, tra il 40 e il 90%, oltre ad influire sulle temperature percepite, sempre intorno ai 34°C diurni, permetterà nelle notte e di primo mattino, la formazione di leggere foschie sui litorali e nelle aree più interne, comunque in graduale dissolvimento dal pomeriggio. Per quanto riguarda le temperature reali, queste si manterranno sui 29-30°C di massima e sui 22-23°C di minima, ma come accennato, le condizioni di disagio per l’afa continueranno a persistere nelle ventiquattrore. La circolazione prevalente sarà intorno ai 15-20 nodi e proveniente da nord-nordovest, con una diminuzione dalla serata, mentre lo stato del mare sarà quasi calmo o poco mosso nel Tirreno e nello Stretto settentrionale, con lo Ionio e lo Stretto meridionale che, invece, avranno un moto ondoso poco mosso o localmente mosso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*