Le parole del procuratore capo Guido Lo Forte sull’operazione ‘Corsi d’oro’

Lo Forte spiega i contenuti delle accuse riservate ai dieci arrestati nell’ambito dell’inchiesta sulla presunta truffa alla Regione da tre Enti di Formazione di Messina, che vede coinvolti, tra gli altri, le mogli degli ex sindaci Francantonio Genovese e Peppino Buzzanca (Chiara Schirò e Daniela D’Urso, l’ex assessore comunale Melino Capone, l’ex consigliere comunale Elio Sauta e l’ex tesoriera del Partito Democratico, Concetta Cannavò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*