La reazione del Pd siciliano agli arresti scaturiti dall’operazione ‘Corsi d’oro’

17 luglio 2013

Il segretario regionale Giuseppe Lupo, nonché attualmente reggente dell’organismo provinciale del Pd di Messina ha diramato una nota poco dopo gli arresti riguardanti un filone di indagine sugli Enti di Formazione che vedono coinvolti anche esponenti del suo partito. “Ho chiesto alle commissioni provinciale e regionale di garanzia del Pd di procedere alla sospensione di Concetta Cannavò, Graziella Feliciotto, Nicola Bartolone, Elio Sauta e Chiara Schirò da incarichi di organismi e dall’anagrafe degli iscritti del partito”, ha affermato Lupo. “Nel ribadire la fiducia nella magistratura e auspicando che possa fare piena luce quanto prima, mi auguro – conclude – che gli interessati possano al più presto dimostrare la loro estraneità ai fatti che gli vengono contestati”.