Anche la Provincia Regionale di Messina rischia il dissesto

Nel corso di una conferenza tenuta presso Palazzo dei Leoni, il commissario Filippo Romano ha fatto il punto della situazione economico-finanziaria dell’Ente. In ballo c’è il destino di un migliaio di dipendenti pubblici che comunque dovrebbero essere assorbiti nei Liberi Consorzi tra comuni che sostituiranno nelle competenze la Provincia. Ancora 60 giorni per sapere se inizierà l’iter per la dichiarazione di dissesto, oppure se il default si potrà evitare ma con l’approvazione di un bilancio ‘lacrime e sangue’, ha affermato Romano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*