Il sindaco Renato Accorinti relaziona sul suo incontro con Felice Calabrò in merito al ricorso presentato da tre esponenti del centrosinistra contro la sua elezione

16 luglio 2013

Rendendo dichiarazioni ai giornalisti, il primo cittadino ha ribadito come Calabrò gli abbia riferito di non avere avuto alcun ruolo riguardo il ricorso al Tar. Accorinti ha affermato tuttavia come sia difficile credere che gli autori abbiano agito senza l’avallo dei vertici del Pd locale, distinguendo poi tra il diritto di ognuno a tutelarsi come meglio crede, nel rispetto delle leggi, e l’opportunità politica derivanti da alcune precedenti dichiarazioni. Riferimento ovviamente a Calabrò e ai dirigenti del Partito Democratico che avevano affermato come non ci sarebbe stato alcun ricorso dopo il risultato del primo turno, in cui il candidato sindaco del centrosinistra mancò il quorum per essere eletto per 59 voti.