La storica visita di Papa Francesco a Lampedusa

8 luglio 2013

Prima di attraccare al molo dell’isola, il Pontefice ha gettato una corona di fiori in mare, in ricordo delle quasi 20mila vittime degli ultimi 25 anni durante i loro viaggi della speranza verso le coste italiane. Papa Francesco ha successivamente incontrato le autorità locali e poi gli immigrati ospitati presso il centro accoglienza. Officiata poi la messa presso lo stadio comunale di fronte 10mila fedeli. Durante la sua omelia, Bergoglio ha usato parole dure, scagliandosi contro la società che “ha dimenticato l’esperienza del piangere” e che ha creato una sorta di “globalizzazione dell’indifferenza”.