Prezzi maggiorati del 150% per il trasporto marittimo dello stretto, l’Antitrust avvia un’istruttoria

3 luglio 2013

L’Autorithy dovrà verificare se tutte le società attiva nel trasporto marittimo abbiamo creato un’intesa finalizzata alla concertazione dei prezzi e alla ripartizione del mercato. Secondo i primi dati raccolti i prezzi hanno registrato incrementi fino al 150%. A tal proposito il neo assessore alle politiche del mare, Filippo Cucinotta, ha diramato una nota in cui sostiene come, alla luce degli ultimi avvenimenti, “l’intero servizio di mobilità dello Stretto debba essere rimodulato attorno ad un tavolo comune, in cui siano coinvolte tutte le Istituzioni, garantendo finalmente il Diritto di mobilità dei cittadini che abitano le due sponde”.