Rinviato a giudizio il sindaco di Capo D’Orlando Enzo Sindoni per omissione d’atti d’ufficio

Il Tribunale di Patti ha invitato il sindaco a comparire davanti i giudici il 5 luglio per aver disposto nel 2011 la riduzione del parcheggio antistante la caserma della Guardia di Finanza. Secondo l’accusa Enzo Sindoni non avrebbe tenuto presente le condizioni di sicurezza della caserma, nonostante le sollecitazioni del Prefetto di Messina Francesco Alecci.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*