Anche Guido Lo Forte in corsa per la nomina di Procuratore generale Antimafia

Il Procuratore capo di Messina ha infatti presentato la sua candidatura per subentrare a Piero Grasso al vertice della Procura Nazionale Antimafia. Con Lo Forte in corsa, tra gli altri, i procuratori capo di Salerno, Franco Roberti, di Santa Maria Capua Vetere, Corrado Lembo e di Campobasso, Armando D’Alterio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*