Caso Bruzzano, richiesti 8 rinvii a giudizio

I sostituti procuratori Adriana Sciglio e Diego Capace, hanno chiesto il rinvio a giudizio per l’ex commissario capo della Polizia Municipale, Giuseppe Bruzzano, che fu posto agli arresti domiciliari tempo addietro per ricettazione in concorso, falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale, uso disinvolto dell’auto di servizio, distruzione e occultamento di atti veri. Insieme a lui, i due magistrati hanno chiesto il rinvio a giudizio, per altre persone coinvolte, tra cui il figlio di Bruzzano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*