Palermo, conservava carne ignorando qualsiasi norma igienico-sanitaria, denunciato un uomo in stato di libertà

6 marzo 2013

L’azione congiunta dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Palermo e del Comando Carabinieri Nas ha portato alla denuncia di un palermitano di 35 anni, che teneva nel suo casolare di campagna, in un congelatore, diversi tipi di carne, tutti accomunati dal fatto di essere bruciati dal freddo e contaminati da residui di altri alimenti. Accertamenti sanitari verranno, inoltre, effettuati sugli animali custoditi nel terreno.