Al via la seconda prova del concorsone per i 3.500 aspiranti maestri

A Palermo sono arrivati da tutta la Sicilia gli aspiranti maestri in corsa per 202 cattedre. I canditati affrontano tre quesiti sull’insegnamento e uno di inglese, il più temuto. Lamentele per i luoghi e i tempi di attesa prima dell’inizio dell’esame.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*