Stanziati 5 miliardi di euro per la linea ferroviaria Catania-Palermo-Messina

Sarà una sorta di colonna vertebrale del sistema ferroviario siciliano nel quale si dovranno innestare anche le città di Siracusa, Agrigento e Trapani. Il contratto, che è stato firmato dal governatore Crocetta con i vertici della Ferrovia dello Stato, vale 5 miliardi di euro, dei quali ne sono disponibili 2,4. Il successo del servizio dipende dai tempi di percorrenza e dalla frequenza dei collegamenti. La tratta Catania-Messina dovrebbe richiede tra i 40 e i 45 minuti. Il collegamento Palermo-Catania ha un tempo di percorrenza previsto di circa un’ora e mezza. Per le frequenze si punta ad un treno ogni mezz’ora- nelle ore di punta- e di un convoglio ogni 1/2 ore nei periodi di minor traffico.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*