Il commissario Luigi Croce firma il piano di riequilibrio finanziario pluriennale 2013-2022

28 gennaio 2013

Il piano sarà trasmesso al Collegio dei revisori e successivmanetne al Consiglio comunale, che dovrà approvarlo entro il 13 febbraio. E’ stato predisposto dal ragioniere generale, Ferdinando Coglitore, e dal dirigente del dipartimento programmazione, bilancio ed entrate, Giovanni Di Leo. Previsti impegni finanziari per complessivi 392 milioni di euro a fronte di 438 milioni di euro di risorse.