Continua la protesta dei lavoratori dei servizi sociali

25 gennaio 2013

Davanti alla stanza del commissario Croce e all’interno del palazzo comunale, i dipendenti delle varie cooperative di settore rivendicano le tre mensilità arretrate. Qualche giorno fa era arrivata la proroga di un mese che avrebbe per il momento scongiurato il licenziamento. Annunciato un presidio permanente a Palazzo Zanca.