Ancora nuvolosità variabile con vento e precipitazioni in attenuazione.

25 gennaio 2013

Il week end si presenterà nel complesso fresco, un po’ meno piovoso dell’ultimo periodo, e nonostante la possibile manifestazione di residue precipitazioni, o di qualche isolato rovescio temporalesco, specie durante il sabato, la nuvolosità in dissolvimento e la progressiva attenuazione dei venti e del moto ondoso, daranno spazio ad ampie schiarite per una discreta domenica. Le condizioni generali, con la depressione che ormai lascerà definitivamente il nostro territorio, nelle prossime ore vedrà un’evoluzione del tempo verso una fase di decisa variabilità, con nuvolosità poco compatta, qualche debole pioggia sparsa o temporale locale, che si potrà ancora avere durante la prima parte del fine settimana, mentre i fenomeni, per la giornata festiva, saranno limitati a momentanee foschie costiere. Il campo termico sarà ancora influenzato dai venti settentrionali e dalla graduale variabilità, pertanto avremo temperature massime di 12-13°C, mentre le minime si manterranno tra i 6-7°C, in ulteriore leggera diminuzione, anche se i valori percepiti, in presenza di un’umidità tra il 45 e il 90%, saranno tipicamente invernali. La ventilazione, sempre da nord-nordovest, avrà un’intensità in progressiva attenuazione, con medie di 15-20 nodi sul Tirreno, che quindi durante il week end vedrà il proprio moto ondoso passare dal molto mosso al mosso, mentre nello stesso periodo, il moto ondoso nello Stretto e nello Ionio si manterrà generalmente poco mosso, con locali rinforzi fino a diventare mosso.