A un mese dal sequestro dell’Opg di Barcellona, i sindacati scrivono al ministro della Giustizia, Paola Severino e al governatore Rosario Crocetta

23 gennaio 2013

Nella missiva, le organizzazioni sindacali di categoria esprimono ‘viva preoccupazione’ per il sequestro dell’Opg, deciso dalla Commissione d’Inchiesta sul Servizio Sanitario Nazionale, ribadendo tra l’altro come sin dal 2010 aveva sollecitato la procedura di conversione della struttura in carcere ordinario. “Da attenzionare, inoltre, continuano i sindacati, come tutti i dipendenti, che hanno sempre dato dignitosa assistenza ai malati, rischiano di perdere il posto di lavoro, nonché le conseguenze che la chiusura dell’Ospedale avrà per i ricoverati stessi”.