Ai ferri corti la FederAlberghi Messina e il consiglio comunale per le modifiche alla tassa di soggiorno

22 gennaio 2013

Infuocata riunione fra l’associazione di categoria, il presidente del consiglio, Pippo Previti e i capigruppo, con la FederAlberghi che lamenta la modifica unilaterale da parte del Commissario Croce della delibera sulla tassa di soggiorno concordata nei mesi scorsi con l’allora amministrazione Buzzanca. “Il poco attento consiglio comunale – si legge nella nota inviata da FederAlberghi – ha approvato l’imposizione di una tassa senza chiedersi quanto ciò sarebbe costato ai nostri turisti e, in termini di perdita di occupazione, alle strutture ricettive cittadine”.