Arrestato l’ex commissario dell’Ato3 Antonio Ruggeri

22 gennaio 2013

Il provvedimento è stato emesso dal gip Salvatore Mastroeni, che ha accolto la richiesta del sostituto procuratore Liliana Todaro. E’ accusato di peculato in merito all’autoliquidazione firmatasi, 136 mila euro in qualità di commissario dell’Ato3, compenso cui aveva rinunciato in quanto anche capo di gabinetto dell’allora sindaco Giuseppe Buzzanca. A Ruggeri sono stati concessi i domiciliari. Disposto anche il sequestro preventivo di 110mila euro dai propri conti correnti, ma gli agenti non hanno trovato tale somma depositata.