Giornata con tempo variabile e ventoso.

21 gennaio 2013

Con l’arrivo di una massa d’aria moderatamente più fredda rispetto a quella già presente sul Tirreno centro-meridionale, l’evoluzione del tempo per le prossime ventiquattrore vedrà ancora della nuvolosità a tratti compatta e di tipo cumuliforme, che potrà dar luogo a precipitazioni sparse e di debole consistenza, mentre localmente, nel settore settentrionale della nostra provincia e in alcune zone interne, potranno avere anche carattere di rovescio temporalesco. Durante la giornata, si avranno anche delle ampie schiarite che permetteranno alle temperature di risalire nei valori di massima, tra i 15-16°C, mentre le minime si manterranno ancora tra i 10-11°C, con un tasso di umidità che tornerà a oscillare tra il 50 e l’85%. I venti riprenderanno a provenire da ovest-sudovest sul Tirreno, con intensità di 30-40 nodi, mentre nello Ionio e nel basso Stretto, la protezione delle montagne smorzerà la velocità dei venti sudoccidentali, fino ai 20-25 nodi. Ciò significherà che lo stato del mar Tirreno si mostrerà ancora una volta tra il molto mosso e l’agitato, determinando mareggiate lungo le coste esposte e difficoltà nei collegamenti marittimi, mentre il moto ondoso dello Ionio e dello Stretto, passerà da uno stato mosso e molto mosso di inizio giornata, a una graduale attenuazione dal pomeriggio, quando si presenterà relativamente poco mosso sottocosta e mosso più al largo.