Sit-in di protesta delle guardie venatorie davanti alla prefettura

21 gennaio 2013

I “controllori” sono ancora senza lavoro e senza stipendio da oltre sei mesi perchè la gara per l’espletamento del servizio è stata bloccata dopo il ricorso di una ditta esclusa, la Sicurtranspot spa di Catania. Una delegazione delle guardie ha poi incontrato il prefetto Trotta che si impegnerà – come ha dichiarato – a convocare un tavolo tecnico tra dipendenti e Provincia.