Obbligazioni Lehman Brothers, risarcito un cliente messinese

17 gennaio 2013

Il Tribunale di Messina ha dato ragione a un piccolo risparmiatore che aveva acquistato le azioni della società poi finita in bancarotta condannando nella fattispecie l’Unicredit (ex Banco di Sicilia) per omessa ed errata informazione nell’ambito dell’attività di collocamento dei titoli. Il giudice Orifici, accogliendo le istanze degli avvocati, ha condannato la banca a restituire l’intero capitale maggiorato degli interessi, pari a cinque mila euro, oltre al pagamento delle spese legali.