Decapitato il nuovo clan di Gela: 28 arresti

15 gennaio 2013

L’operazione di Polizia ha sgominato l’organizzazione criminale che aveva contatti con Cosa Nostra anche se non ne era del tutto organica. A capeggiare il clan il boss Giuseppe Alferi, 50 anni, attualmente detenuto a Catanzaro. A gestirlo, invece, la moglie e l’amante, Silvana Cialdino e Maria Azzarelli, entrambe di 46 anni. Tutti gli arrestati sono accusati, a vario titolo, di di associazione mafiosa finalizzata alle estorsioni, all’usura, ai furti e ai danneggiamenti.