Alla ricerca di una soluzione per salvare il Cus Messina

15 gennaio 2013

Il Cda dell’Università ha dato mandato al rettore Tomasello e al direttore generale Franco De Domenico di avviare una trattativa con i vertici nazionali del Cusi e presentare una proposta che possa riorganizzare lo sport universitario e portare a una soluzione per il Cus Messina. Restano, tuttavia, allo stato attuale, irrisolte le difficoltà a causa del pesante debito contratto dal Cus, un deficit di oltre quattro milioni di euro.